HoReMa – breve resoconto della prima edizione

E così abbiamo iniziato. La settimana scorsa, giovedì 27 e venerdì 28, abbiamo organizzato a Olbia HoReMa, acronimo che sta per “Hotel Revenue Management”. Luogo scelto per ospitare il corso è stato l’Hotel Double Tree by Hilton, struttura olbiese di nemmeno un anno di vita, che si è dimostrata all’altezza delle aspettative, almeno secondo il nostro giudizio e quello dei partecipanti al corso.

Logo HoReMa

Seppure il corso aveva come possibili friutori tutti coloro che in Italia si occupano di questo tema, era ovvio che l’attenzione fosse maggiormente rivolta al contesto sardo. Prova ne sia che la totalità dei partecipanti sono stati isolani.

Il corso è stato tenuto da Franco Laico, esperto a livello nazionale in materia. Il primo giorno di corso ha fornito i principi fondamentali del revenue management applicato alle strutture alberghiere, analizzando durante il secondo giorno diversi casi pratici. La materia è utilissima, ma porta a conclusioni che si sono rivelate di forte impatto per molti.

L’impressione di dover “svendere” le proprie camere è stata però fugata dal docente, che ha chiarito con la forza dei numeri come certe scelte siano convenienti sotto tutti i punti di vista: aumento del fatturato, aumento della percentuale di occupazione, aumento del REVPAR, maggior numero di clienti e quindi maggiore possibilità di fidelizzazione. Con un po’ di coraggio nella prima applicazione (o forse solo rimuovendo qualche preconcetto) i risultati sono ormai innegabili.

A corredo della trattazione di Laico nei due giorni sono intervenuti, a chiarire le proprie strategie per la massimizzazione del revenue dei propri partner, Lastminute.com con Francesco Cannone, South Europe Director e Diana Valpolini, Destination Manager Sardegna, Expedia con Michela Ferri, Market Manager Sardegna, Transhotel.com con Flavio di Fronzo, Contracts Manager Italia e PortaleSardegna con Marco De Murtas, Partner e Responsabile Commerciale.

A chiusura è intervenuto Filippo Nieddu, collaboratore di Passportosardinia, che ha presentato una carrellata di strumenti operativi a sostegno del revenue management: dalle indagini di soddisfazione alla connessione del sito dell’hotel con i social network; dalla profilazione dell’utenza alle tecniche di mystery shopping, o del “cliente misterioso”.

Durante il corso è stato distribuito un questionario, che ha dato ottimi esiti sotto il punto di vista della soddisfazione, e ha fornito indicazioni sulle preferenze dei partecipanti rispetto a corsi di futura realizzazione.

Advertisements
This entry was posted in revenue management. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s